San Juan de Gaztelugatxe

San Juan de Gaztelugatxe è un piccolo promontorio roccioso che si trova davanti alla costa basca, a poca distanza dal villaggio di Bermeo. Si tratta di un antico luogo di pellegrinaggio, oggi frequentato più da curiosi che da fedeli.

Nella parte più alta dell’isolotto c’è, infatti, un eremo dedicato a San Giovanni Battista che apre solo pochi giorni l’anno, come ad esempio il 24 giugno e il 30 dicembre, per celebrare le messe.

San Juan de Gaztelugaxte, Paesi Baschi

Il luogo è molto scenografico, difficile non restarne affascinati e questa sua caratteristica rendere il percorso per raggiungerlo molto più rapido e leggero di quanto non lo sia davvero.

Come arrivare a San Juan de Gaztelugatxe

A San Juan de Gaztelugatxe è possibile arrivarci in auto o in autobus da Bilbao. Durante il mio breve viaggio nei Paesi Baschi, ho scelto di raggiungerlo in autobus.

L’escursione è facilissima da organizzare in maniera fai-da-te e soprattutto è super economica. Nel caso preferiste farla in gruppo, potete prenotarla a questo link. Si svolge solo il giovedì e include anche una visita alla cittadina di Guernica.

Percorso a San Juan de Gaztelugaxte, Paesi Baschi

L’autobus A3517 che porta a San Juan de Gaztelugatxe parte ogni ora da Calle Elcano 5, nei pressi di una delle piazze più importanti di Bilbao, Plaza Moyúa. Il viaggio dura circa 1h10.

Il biglietto costa solo € 2,55 a tratta (!!!), mentre l’ingresso a Gaztelugatxe è totalmente gratuito. Cosa vi dicevo?! Ciò nonostante, per accedervi bisogna comunque prenotare l’ora della visita, perché per ragioni di sicurezza il numero dei visitanti è stato limitato.

Calcolate bene l’ora di partenza e di arrivo dell’autobus, così da prenotare correttamente l’orario della visita e non arrivare tardi. Ad ogni modo, il biglietto d’ingresso è valido per l’intera ora successiva. Trovate il sito dove prenotare l’ingresso a questo link.

Una volta giunti a Gaztelu Begi (questo è il nome della fermata alla quale dovete scendere) bisogna dirigersi verso l’ingresso e mostrare il biglietto. Dopodiché iniziare il percorso in discesa…e in salida, verso l’eremo.

Ingresso a Gaztelugaxte

Al ritorno dall’escursione, potrete fermarvi al bar – ristorante che si trova nel piazzale principale, dove ci sono anche il punto informazione e i bagni. L’autobus per il rientro a Bilbao è sempre lo stesso e passa anch’esso ogni ora.

Il trekking all’eremo

Per arrivare all’eremo bisogna percorrere un sentiero in discesa che ha una pendenza del 35%, dopodiché attraversare un ponte di pietra e infine, salire 231 scalini. C’è chi dice che gli scalini una volta erano 241 o addirittura di più, ma una parte della scalinata ora è interrotta e sostituita da una pedana metallica, per cui, la fatica si è ridotta. Il tutto dura circa 40 minuti.

Al ritorno, anziché ripercorrere lo stesso sentiero, è possibile fare un trekking di circa un’ora attraverso la montagna, dove la pendenza è del 15%. Qui sotto potete visualizzare la mappa. Nella lente d’ingrandimento, il percorso tracciato in arancione e che fa un movimento tortuoso è quello principale e più breve. L’altro, più lineare, è quello meno faticoso ma più lungo.

Curiosità su San Juan de Gaztelugatxe

Attorno a questo luogo di culto ruotano numerose curiosità e leggende. La prima leggenda, nonché la più famosa, è quella secondo cui San Giovanni Battista sbarcò a Bermeo e giunse a Gaztelugatxe in soli tre passi, e che le sue orme siano ancora visibili lungo la scalinata.

La seconda si è trasformata nel tempo in un rituale che consiste nel far suonare la campana dell’eremo almeno 3 volte, esprimendo contemporaneamente un desiderio per allontanare gli spiriti maligni.

Tra le altre curiosità ci sono: le croci numerate lungo la scalinata che rappresentano le 14 stazioni della via Crucis e la statua delle Vergine di Begoña, la patrona di Biscaglia, situata sul fondo del mare dell’isola.

Vista dall'eremo di san juan de gaztelugaxte

Infine, il motivo per cui San Juan de Gaztelugatxe è diventato così famoso negli ultimi anni è perché è stato uno degli scenari della serie Il Trono di Spade e House of the Dragon.

San Juan de Gaztelugatxe è, infatti, Dragonstone o La Roccia del Drago.

Lo sapevate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.